logo tete de moine aop

Alla fine del XVIII secolo il formaggio di Bellelay comincia ad essere chiamato con un altro nome: Tête de Moine AOP. Questa denominazione viene citata per la prima volta intorno al 1793-1799 negli atti del dipartimento di Mont-Terrible – una regione che i francesi avevano annesso e trasformato in un "département" – e precisamente in uno stampato intitolato "Tableau du maximum des objets de première nécessité" (tavola dei beni di prima necessità).

Interpretazione 1:
Questo nomignolo risale all'epoca della Rivoluzione francese e alluderebbe al fatto che la raschiatura del formaggio ricorda la tonsura dei monaci.

Interpretazione 2:
In alcuni racconti giurassiani viene citata la quantità di formaggio immagazzinata nel monastero "a testa", ovvero per ciascun monaco. Di qui il nome "Tête de Moine AOP".

La denominazione "Tête de Moine AOP" è quella più usata nei nostri giorni.

© Photo : Musée jurassien d'art et d'histoire, Delémont

Lo sapevi ?

  • Pernottamento e degustazione

    Pernottamento e degustazione

    Trascorrete una notte nella nostra regione: vi offriremo una mezza forma di Tête de Moine DOP CLASSIC.

    Dal 1° luglio al 31 ottobre, dormendo almeno una notte in un albergo della regione di origine del Tête de Moine, riceverete una mezza forma di Tête de Moine DOP CLASSIC per famiglia.

    Leggi di più

  • Nuovo biglietto combinato

    Nuovo biglietto combinato

    In vendita alla Maison de la Tête de Moine a Bellelay e al caseificio delle Franches-Montagnes

    Dal 1° giugno 2021 al 31 dicembre 2021, questo biglietto combinato dà diritto a un prezzo speciale per la visita della Maison de la Tête de Moine e del caseificio dimostrativo della Fromagerie des Franches-Montagnes

    Leggi di più

  • Mostra di sculture di Christian Burger

    Mostra di sculture di Christian Burger

    20 anni DOP - Nella sezione culturale, una mostra di quattro sculture monumentali, mai viste prima in Svizzera, sarà presentata sotto l'egida dello scultore Christian Burger sul terreno intorno alla Maison de la Tête de Moine.

    Le opere, fatte di fieno da otto persone, richiedono quasi una settimana di lavoro ciascuna. Le creazioni possono essere ammirate in linea di principio fino a ottobre.

  • Mostra fotografica di Pierre Montavon

    Mostra fotografica di Pierre Montavon

    20 anni DOP - Dal 1° maggio 2021 una mostra fotografica del signor Pierre Montavon sul tema del nuovo libro l'Univers de la Tête de Moine sarà presentata alla Maison de la Tête de Moine.

    Questa mostra di fotografie tratte dal libro ritrarrà il carattere di questo formaggio. La mostra ritrae anche le molte persone che contribuiscono con passione al successo di questo formaggio, dall'azienda casearia al ristorante stellato Michelin e, naturalmente, ai caseifici.

  • L'universo della Tête de Moine

    L'universo della Tête de Moine

    C'era una volta un formaggio come nessun altro. Pubblicato in occasione del 20° anniversario della sua certificazione DOP, questo libro ripercorre l'odissea di Tête de Moine.

    Sapere ne più... (FR)

  • Esposizione di sculture giganti

    Esposizione di sculture giganti

    I giganti del fieno torneranno! Esposizione da scoprire a partire dal 1° maggio 2021 a Bellelay.

    L'edizione 2018 in video (Youtube)